Jusbox

Use Abuse

€160,00

78ml
Quantità
- +

Per Use AbuseAntoine Lie ha composto un florientale – così molecolare, impetuoso, vibrante ed energico quanto le performance teatrali e la musica innovativa dei Queen
A base di tuberosa, sandalo e gelsomino sambac, la fragranza è un’overdose, simbolo di questa generazione di eccessi.

Gli anni ottanta vedono la nascita di una generazione frenetica ed individualista, smaniosa di vivere la vita al massimo. Se una parola potesse riassumere quest’era, sarebbe proprio “eccesso”. È l’epoca del mettere in mostra la propria auto, la casa, i vestiti, il corpo. Il capitalismo prevale, imponendo le sue regole: non avere regole.
È il trionfo dell’apparenza sulla sostanza. Questa generazione pervasa di consumismo usa ed abusa praticamente di tutto, spingendosi sempre più vicino all’overdose. La vita diventa un palcoscenico, il teatro dell’esuberanza, e la musica riflette questo trend dando vita a performance live estremamente stravaganti.
Una band riesce a spuntare la feroce competizione con brio e diventa la migliore band live nella storia della musica pop. Il suo nome non può essere più adatto in un’epoca che incorona i propri divi: Queen. Con l’incredibile showman Freddy Mercury, i Queen diventano leggendari per le loro performance teatrali dove indossano i look più stravaganti in una varietà infinita di suoni, forme e colori. Ma oltre la stravaganza, inviano un messaggio: trascendere da tutte le singolarità. 


Note Olfattive